DB-Cul : i fumetti licenziosi e libertini de Les Requins Marteaux

In Francia, si sa, c’è un continuo fermento di orgogliose case editrici indipendenti. Les Requins Marteux, nato come collettivo di artisti di Albi, spostatisi a Bordeaux, oltraggia il pubblico con produzioni irriverenti e iconoclaste, tenedosi sempre legata però ad una satira sociale e a una feroce ironia.  Fondata nel 1991 da Guillaume Guerse, Marc Pichelin e Bernard Khatou, col tempo oltre alle proposte editori si è allargata anche a film, esposizioni e festival musicali. Tra le loro opere in Italia è arrivato il Pinocchio di Winshluss, premiato ad Angouleme nel 2009 come migliore albo. Qui è stato prubblicato da Comicon Edizioni nel 20014. Oggi però vi offriamo un piccolo tour nella collezione erotica BD-Cul: 50% DB, 50% Cul, 100% PLAISIR!

Le immagini sono tratte dal sito della casa editrice dove si possono leggere le prime pagine di ciascun volume.

 

Copertina del primo albo BD-Cul Comtesse di AudePicault

 

 

 

Uscito nel marzo 2010, Comtesse di Aude Picault fu la prima uscita di questa collezione vietata ai minori. Con uno stile raffinato e mai volgare, l’albo racconta di una giovane contessa ignara dei piaceri del sesso. Suo marito, un vecchio flaccido, la lascia illibata la prima notte di nozze. Per scoprire i segreti della sessualità la giovane donna dovrà avvalersi dei valetti di corte. Già un classico al momento della stampa, è disegnato magistralmente con una sensualità tutta al femminile.

 

 

 

 

 

Copertina di Planplan Culcul di Anouk Ricard

 

 

Altro fumetto erotico firmato da una signorina è PlanPlan Culcul di Anouk Ricard. Dallo stile naif che stride con i contenuti, la narrazione è convincete. I personaggi antropomorfi si muovono in un siparietto da film porno in cui vengono rovesciate le parti: due ingenui elettricisti sono colti di sorpresa da una gattina decisamente calda. Come cita l’introduzione di Tiger Wood: ogni buco è permesso!

 

 

 

 

 

 

Copertina di Teddy Beat di Morgan Navarro.

 

 

Teddy Beat di Morgan Navarro fu il vincitore del premio “Audacia” di Angouleme nel 2012. Con uno stile cartoonesco, l’autore ci racconta le avventure sessuali del giovane Teddy, illustratore e skater. Probabilmente sono i sogni segreti dell’autore stesso: una bellissima prostituta che non richiede il compenso economico, l’arrivo di una sensualissima ragazza che vuole lezioni di illustrazioni, allegri falò in compagnia di amici che diventano orge. Solare, divertente e colorato, è un invito a godersi la vita nel migliore dei modi.

#gonzo #underwater #interracial #outdoor #amateur #groupsex

 

 

 

 

 

Copertina de La planète des Vulves di H. Micol

 

 

La Planète des Vülves di Hugues Micol mischia erotismo e science-fiction.  Nel 2198 il mondo è sull’orlo della catastrofe: nel pianeta Terra nascono solo più maschietti. Per fronteggiare la minaccia della scomparsa della specie (e per soddisfare anche i desideri degli uomini) il luogotente Frédéric Vaugirard viene inviato in un pianeta ancora sconosciuto, popolato da alieni il cui DNA è compatibile con quello terrestre. Vaugirard riesce arrivare a destinazione e conosce le misteriose abitanti Vülve, guidate dalla splendida regina BA-BA-OUH, pronte a riceverlo con una caloro accoglienza, sopratutto perchè è la prima volta che incontrano l’animale leggendario “maschio”.

 

 

 

 

Copertina di Bite Fighter di Olivier Texier

 

Bite Fighter (per chi non conoscesse bene lo slang francese può dedurre il significato di “bite” dalla copertina) è scritto e disegnato da Olivier Texier. Bite Fighter racconta la storia di tre combattenti esperti di arti marziali: Kato, Ty e Buzz, amici e amanti, dovranno scoprire l’identita di Masked Warrior che minaccia l’ordine del mondo intero. Combattendo contro gli uomini di Masked Warrior i tre protagonisti affronteranno pericoli mortali e chissà, forse troveranno il vero amore. Sul sito Bite Fighter si può approfondire il processo di creazione e scoprire qualche interessante aneddoto.

 

 

 

 

 

Vi abbiamo accennato i nostri titoli preferiti, andate a controllare le ulteriori uscite sul sito!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *