10 fumetti del 2017 passati in sordina

Per concludere l’anno vi offriamo una lista di dieci titoli passati in sordina, libri che, per un motivo o per l’altro, non hanno avuto il riscontro dovuto. Garantiamo al limone che se non si tratta di piccoli capolavori, son dei gran bei pezzi di fumetto.

Le chat noir di Galli (Coconino Press Fandando)

Cromwell stone di Andreas (Magic Press)

Longshot comics 3: Le malaugurate avventure di FIlson Gether di Shane Simmons (Proglo Edizioni)

Shangri-La di Mathieu Bablet (Mondadori Ink)

La saggezza delle pietre di Thomas Gilbert (Diabolo)

Recensione C4comicsLink database

La Caïda e Coyota – Juliette Bensimon-Marchina (Forte Pressa)

Ne abbiamo parlato!Link database

La mia vita cinese 3 – Il tempo del padre di Li Kunwu e Philippe Otié (Add Editore)

Recensione dei primi due!Link database

Diablotus di Lewis Trondheim (Proglo Edizioni)
Ikki Mandala di Osamu Tezuka (Hazard Edizioni)

Cat eyed Boy 2 di Kazuo Umezu (In your face Comix)

recensione del primo numerodatabase

 

 

 

 

Articolo di Francesco Iesu e Juan Scassa

 

Yokai ed altri mostri in Cat Eyed Boy di Kazuo Umezu

Nel luglio 2016 uscì nelle fumetterie nostrane Cat Eyed Boy del maestro dell’orrore Kazuo Umezu, autore ancora inedito in Italia. Tra i mangaka più influenti di sempre (la sua carriera professionale parte dagli anni ’50) Umezu è un artista poliedrico dalla sensibilità sofisticata. Le sue raffinate illustrazioni unite ad uno storytelling unico offrono al lettore inquietanti storie dal sapore kafkiano, intinte di folklore giapponese.

Copertina di Cat Eyed Boy #1

La pubblicazione di Cat Eyed Boy (tit. o. Neko Me Kozō, traducibile con “il monello dagli occhi di gatto”) partì nel 1967 sulla rivista Shōnen Gaho della Shōnen Gahōsha e durò fino a maggio 1968. Altre cinque storie vennero pubblicate in Shōnen King fino al 1969. Nel 1976 quattro storie conclusero le vicende del ragazzo-gatto su Weekly Shōnen Sunday. Il demonietto arrivò negli Usa nel 2008 nei due omnibus della Viz Media corrispondenti alla ristampa Shogakukan del 2006 per celebrare il live-action.

tavola in cui viene preentato il Ragazzo dagli occhi di gatto

Sono quattro le storie raccolte nel primo volume della Latitudine Sud (per la collezione In Your Face Comix) in cui conosceremo il “ragazzo dagli occhi da gatto”, un mezzo demone vagabondo che occupa le case degli umani dato che non può vivere insieme agli yōkai, gli spiriti giapponesi. Irriverente osservatore, nei racconti di Umezu spesso l’umano è più crudele del mostro. La malinconia pervade le tavole di Umezu spezzate da raccapriccianti avvenimenti e disturbanti yōkai. Se cercate arti umani che prendono vita, scienziati pazzi, sprezzanti entomologi ed evocatori di tsunami questo fumetto fa decisamente per voi.

Doppia pagina di Yokai

Latitudine Sud ci propone l’opera in quattro volumi, il secondo è in uscita a breve. Sarebbe un peccato se non riuscissero a pubblicare l’intera opera, dovremo porci seri interrogativi come popolo. Ulteriore motivo per supportare l’opera è la traduzione diretta dal giapponese, fattore molto importante dato che per la natura della lingua le doppie traduzioni risultano viziate. Le onomatopee sono lasciate così come sono, senza snaturare le tavole, con la traduzione a fianco. Il traduttore è niente meno che il Mister Gekiga Vincenzo Filosa.

Altro spirito giapponese

Cat Eyed Boy è già nel batabase di Becomix e lo potete cliccando su Scheda di Cat-Eyed Boy. Essendo la prima pubblicazione di Umezu in Italia è probabile che negli anni sarà ricercato dai collezionisti.